Finalmente si riprende.

L’insegnamento del canto è ripreso ed ha richiesto il suo tempo per definirsi nelle regole e negli incastri, quindi mi sono potuta dedicare anche alla parte dei Bagni Sonori.
Ho scritto e riscritto questo articolo molte volte, perchè volevo che sembrasse un po’ meno Decreto Ministeriale ed un po’ più umano.
La verità è che per la nuova stagione dei Bagni Sonori avremo alcune regole in più da rispettare.
Perchè? Perchè l’unica cosa che desidero è farvi vivere un’esperienza unica e speciale, in totale sicurezza, in cui ognuno di voi senta la propria salute fisica tutelata al 100% .
Io sono un’amante del detto: non succede, ma se succede?
Allora non facciamo succedere e muoviamoci assolutamente tutti insieme in questa direzione, di tutela reciproca e rispetto reciproco. Del resto, SIAMO TUTTI UNO!
Come faremo.
Prima delle date, eccovi tutte le modalità.
Vi dico già che questa è la parte più macchinosa, ma molti di voi mi conoscono e sanno che gestisco tutto in autonomia ed ho dovuto pensare a come organizzare il mio lavoro in modo da rendere tutto più agile a me e più fluido per voi.

– I posti disponibili per gli eventi fisici sono CONTATISSIMI. Pertanto dimentichiamoci la gestione che spesso prevedeva la disdetta last second ed il recupero delle persone in lista d’attesa last second.
Non mi è più possibile farlo.

– Verrà tutto gestito tramite email anche se manterrò attivi i broadcast Whatsapp (se vuoi ricevere gli inviti direttamente nel tuo cellulare, contattami: al resto penso io – non creo chat di gruppo! ).
– Fino a dicembre 2020, per i Bagni di Gong in presenza a Milano ed Azzate, verrà richiesto un contributo di 20€ l’uno.
E’ possibile acquistare direttamente più incontri in una volta sola, fino ad un massimo di 5, perchè le prenotazioni prevederanno il pagamento anticipato tramite bonifico o paypal.
– Vi invierò anche l’autodichiarazione da portare firmata, ogni volta.
– Verrà considerata valida la prenotazione preventivamente pagata, poichè la gestione delle liste d’attesa dovrà essere diversa e molto più organizzata.
– In caso di prenotazione e poi disdetta con meno di 24 ore di preavviso, l’evento verrà considerato usufruito.

– Ci si presenta agli incontri sapendo che l’ingresso comincerà da 5 minuti prima dell’inizio ufficiale, comincerà ultrapuntuale e non potrà prevedere i tempi lunghi di chiacchiera che ci concediamo normalmente al termine.
– Ognuno dovrà indossare il proprio abbigliamento idoneo, all’ingresso in sala si toglierà la scarpe e le riporrà nella propria sacca/borsa, che rimarrà al proprio fianco durante tutta la durata della pratica.
– Ognuno dovrà portare il proprio tappetino/coperta/cuscino personale.
– Verrà misurata la temperatura e verrà richiesta la disinfezione delle mani.
– La mascherina andrà indossata fino all’inizio della pratica, quando ci si sdraia, o quando si resterà seduti o ci si alzerà poi in piedi.
– Ci abbracceremo con gli occhi e gli sguardi.
– Alla fine della pratica, si seguiranno gli stessi procedimenti dell’inizio a ritroso.
– Ad ogni iscrizione all’evento, comunque vi ricorderò tutte le direttive.
ED ORA LE DATE!
#

Comments are closed

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: